F.A.Q.
(Frequently Asked Questions)
Servizio di tutoraggio online

1

Problema: Non riesco a Registrarmi.

Suggerimento: In base alle disposizioni Normative, dal 01 Ottobre 2021 per accesso ai Servizi on-line della Pubblica amministrazione, non è più consentito l'utilizzo dell'accreditamento tramite registrazione con "username e password" ma è necessario effettuare il Login  utilizzando lo  "Spid" . L’utilizzo delle Credenziali ottenute con la precedente registrazione rimarrà in funzione per un ulteriore periodo di tempo utile a consentire all’utenza che ne è sprovvista, di dotarsi dello Spid.

2

1^ Problema Spid: Non trovo più le mie pratiche nella mia sezione "Consulta Pratiche".

Suggerimento: Questa situazione si verifica quando un Utente che era precedentemente registrato ai Servizi on-line con "username e password"  ha effettuato il Login  utilizzando lo  Spid "personale"  ovvero uno spid non collegato alla PEC "Professionale/Aziendale" del Tecnico Professionista o della Società di Servizi ma associata ad un email e a dati "personali". 

Ciò determina il fatto che il sistema, per ovvie ragioni di Sicurezza, non riconoscendo come la stessa persona il nuovo accesso con Spid, non "associa" il Vs. Spid "Personale" con l'account "Professionale", ma ne crea un secondo  utilizzando i dati presenti nello Spid che sono appunto diversi da quelli della registrazione Professionale (tranne che per il nome e il cognome che però ipoteticamente potrebbero appartenere anche ad un omonimo).

Qualora ciò accadesse è possibile rientrare nel Sistema e nella propria Area di Lavoro, con le vecchie credenziali "Username e Password" in possesso o in caso di ulteriori problemi, contattare l'Assistenza Tecnica con le modalità consigliate nell'apposita sezione Help-Desk

In conclusione, si consiglia di dotarsi ed utilizzare uno Spid "Professionale/Aziendale" ovvero collegato ai Vs. dati e alla Vs. PEC Professionale/Aziendale per un corretto utilizzo delle competenze e dei rapporti nei confronti dell'Ente, soprattutto per chi era già precedentemente registrato con "Username e Password" al fine di evitare doppi accreditamenti.

Ciò non significa che il sistema non consenta anche l'utilizzo di uno spid "Personale" (è previsto infatti una doppia opzione di accesso) ma riteniamo corretto segnalare appunto la differenza in considerazione dei diversi "ruoli" nel caso di utilizzo dei Servizi on-line da parte di un Professionista/Azienda o di un Cittadino.

Per maggiori informazioni contattare l'Assistenza Tecnica con le modalità consigliate nell'apposita sezione Help-Desk

 

2^ Problema Spid: La mia PEC di registrazione è stata sostituita da una mia email normale.

Suggerimento: Questo succede quando su un account precedentemente creato con "username e password", si è entrati con uno Spid non professionale ovvero uno Spid collegato alla sua email "non PEC"  in questo caso il sistema aggiorna l'email PEC sostituendola con quella associata alo Spid (non PEC).

La soluzione è quella di dotarsi di uno Spid "professionale" ovvero collegato ad una email PEC Professionale (esempio quella rilasciata dall'Albo).

Per il momento per evitare il problema si può  richiedere all'assistenza tramite email di ripristinare la PEC originaria e poi continuare ad effettuare l'accesso con la vecchia "username e password" in attesa di dotarsi dello Spid professionale,

In realtà il cambio di email non costituisce però alcun problema circa la possibilità di inoltrare pratiche all'Ente in quanto qualsiasi comunicazione ufficiale verrà comunque inviata alle PEC dell'Esibente/Professionista/Dichiarante riportata nella modulistica che si andrà a compilare e non all'email di registrazione.

3

Problema: Non riesco ad inserire la denominazione della "Via, piazza ecc." nel campo predisposto.

Suggerimento: L'ente in questione ha predisposto lo "Stradario", per cui per inserire la denominazione della Via, piazza ecc. occorre cliccare sul simbolo  "Lente di Ingrandimento" per aprire l'elenco delle Vie e selezionare la denominazione interessata. 

4

Problema: In fase di caricamento della Dichiarazione il sistema segnala " NOME/COGNOME DICHIARANTE MANCANTE"

Suggerimento: e' stato inserito il Nome del Dichiarante nello stesso "Campo" predisposto per il "Cognome" del Dichiarante per cui occorre scrivere il Cognome e poi con il tasto "TAB" o con il mouse passare al campo successivo ed inserire il Nome del Dichiarante, verificando che i dati corrispondano ai campi di destinazione previsti.

5

Problema: In fase di caricamento della Dichiarazione il sistema segnala " FIRMA DICHIARANTE MANCANTE"

Suggerimento: manca la "firma" del dichiarante al termine della dichiarazione, scrivere COGNOME/NOME del dichiarante nell'apposito campo presente al termine del modulo (dove si sarebbe inserita la firma olografa qualora si fosse effettuata la modalità di compilazione cartacea) .

6

Problema: In fase di Invio Pratica il sistema segnala " ERRORE IN FASE DI PROTOCOLLAZIONE"

Suggerimento: 

  1. Verificare gli orari di funzionamento del Servizio di Protocollazione riportati nella sezione "ORARI"

  2. Verificare che all'interno del moduli inseriti, soprattutto nella  "dichiarazione" o "soggetti coinvolti" o altri, la presenza di eventuali campi compilati in modo errato o incompleto (e-mail, PEC, Codici Fiscali, date ecc.).

  3. Verificare che gli elaborati inseriti non superino la capacità massima di 25 MB cadauno come riportato nelle "Linee Guida" è inoltre consigliabile che l'insieme dei documenti della pratica da allegare non superi gli 80 MB complessivi.

  4. Verificare che gli elaborati inseriti siano stati predisposti nel formato "pdf-a" , come riportato nelle "Linee Guida".

  5. Verificare che nei nomi degli elaborati inseriti non siano presenti caratteri speciali (accentati, virgolettati, parentesi, punti esclamativi, interrogativi o altri caratteri particolari ecc.).

  6.  Verificare che si stia lavorando con un ADSL stabile, (è consigliabile l'utilizzo di una LAN via Cavo) o che non vi siano cadute di segnale dovuti a segnali WI-FI deboli, instabili o disturbati da interferenze.

  7. Se dopo aver verificato quanto sopra il problema persiste, contattare l'Assistenza Tecnica con le modalità consigliate nell'apposita sezione Help-Desk

7

Problema: In fase di Invio Pratica il sistema segnala " IL FILE CHE SI STA CERCANDO DI CARICARE NON COINCIDE CON QUELLO SCARICATO"

Suggerimento: 

  1. Verificare di aver eseguito correttamente i seguenti passaggi:​

    • scaricare il file in un cartella di destinazione del Vs. PC senza aprirlo (verificare che il Browser utilizzato non apra il file inducendovi ad eseguire il comando "salva con nome" (nel caso modificare le impostazione del browser cliccando sui tre puntini verticali a destra della barra, nel caso di Crome vedi su " chrome://settings/  ").

    • firmare digitalmente il file in formato "p7m" e solo dopo averlo firmato eventualmente aprire il file non firmato per verificarne il contenuto prima di ricaricare il p7m nel sistema.

    • verificare di aver utilizzato il programma "Adobe Acrobat Reader" in versione recente (se occorre potete scaricarlo gratuitamente a seguente Link ) tenete presente che altri programmi simili quali ad esempio quello presente sui sistemi Apple non garantiscono l'integrità del file se viene salvato dopo essere stato aperto con essi.

    • Ricaricare il File nel sistema.

Se dopo aver verificato quanto sopra il problema persiste, contattare l'Assistenza Tecnica con le modalità consigliate nell'apposita sezione Help-Desk

8

Problema: Devo inviare la Comunicazione di "Inizio Lavori" o la Fine Lavori"  collegate ad una segnalazione precedentemente presentata e non so come fare.

Suggerimento: 

  1. Dopo aver eseguito il "LOGIN" , dal pulsante "PRESENTA ISTANZE" o dal Menù " Gestione Domande" portarsi nella sezione "Procedimenti", cliccare per espandere la sezione "COMUNICAZIONI/DOMANDE POST ABILITATIVO" e selezionare alla 3^ o 4^ posizione rispettivamente "COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI" o "COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI" premendo il pulsante per avviare la compilazione on-line.

  2.  Il sistema chiederà "Se la richiesta e' un'integrazione di una pratica presentata su questo portale, cliccare SI, altrimenti cliccare NO" (nel caso la pratica fosse stata presentata con la vecchia modalità cartacea o tramite PEC).

  3. Premendo "SI" il sistema chiederà di selezionare la pratica "madre" della quale si sta comunicando la presente integrazione documentale (la Fine Lavori appunto).

  4. Premere sul pulsante "Lente di Ingrandimento" per aprire l'elenco delle proprie Pratiche e selezionare quella desiderata cliccando sul numero della pratica nella prima colonna a sinistra.

  5. Confermare i dati e proseguire nella compilazione dei passi successivi.

9

Problema: Ho inviato un'istanza ma mi sono accorto che manca un documento o devo sostituire un elaborato o voglio eliminarla.

Suggerimento: 

  1. Dopo aver eseguito il "LOGIN" , dal pulsante "CONSULTAZIONE PRATICHE" o dal Menù " Consultazione Domande" scorrere l'elenco delle proprie pratiche presentate e portarsi in corrispondenza della pratica da integrare.

  2. In corrispondenza della Colonna "Integra/Annulla" troverete il simbolo di una " ì " premendo su di essa verrà avviata la procedura per Integrare o annullare la pratica in questione.

  3. Il passo successivo ci chiederà di selezionare nell'apposito menù a tendina la voce desiderata tra "Integrazione Files" "Sostituzione Files" o "Annullamento Pratica" 

  4. Confermare i dati e proseguire nella compilazione dei passi successivi.

10

Problema: Ho ricevuto  una richiesta di integrazione pratica dall'Ente, come devo procedere ?

Suggerimento: 

  1. Innanzitutto chiariamo che qualsiasi richiesta di integrazione della Pratica viene comunque inviata dall'ente tramite PEC all'indirizzo PEC del Professionista incaricato (esibente), inoltre per facilitare la comunicazione essa viene riportata all'interno dell'area riservata del Professionista ed evidenziata in corrispondenza della pratica interessata con un simbolo di una "spilletta per fogli", cliccando su di essa si entra nel dettaglio della pratica e verranno visualizzati ulteriori dati relativi alla richiesta di integrazione, nonché il documento di richiesta già ricevuto dall'ente anche via PEC.

  2. Anche in questo caso in corrispondenza dell'ultima colonna denominata "Integra" troverete il simbolo di una " ì " premendo su di essa verrà avviata la procedura per Integrare la pratica in questione.

  3. Il passo successivo ci chiederà di selezionare nell'apposito menù a tendina la voce desiderata tra "Integrazione Files" "Sostituzione Files" o "Annullamento Pratica" 

  4. Confermare i dati e proseguire nella compilazione dei passi successivi.

11

Problema: Ho iniziato un procedimento o un integrazione pratica, non l'ho ancora inviata, ma voglio cancellarla, come devo procedere ?

Suggerimento: 

  1. Qualsiasi procedimento avviato, che sia una nuova istanza o anche un integrazione volontaria o una risposta ad una richiesta di integrazione, resta nella Vs. area riservata di lavoro fin quando non avrete proceduto alla Fase di "Invio istanza".

  2. Se desiderate eliminare il procedimento, dopo aver eseguito il "LOGIN" , dal pulsante "CONSULTAZIONE PRATICHE" o dal Menù " Consultazione Domande" scorrere l'elenco delle proprie pratiche presentate e portarsi in corrispondenza della pratica da eliminare.

  3. Entrare nel procedimento in corso, sulla destra è presente un riquadro contenente i dati salienti del procedimento, in basso a destra dello stesso riquadro, premere il pulsante "X Cancella richiesta" .

  4. Il passo successivo ci chiederà di selezionare nell'apposito menù a tendina la voce desiderata tra "Integrazione Files" "Sostituzione Files" o "Annullamento Pratica" .

  5. Comparirà un avviso che che vi chiederà di confermare la cancellazione della Richiesta,  premendo "SI" la richiesta verrà cancellata definitivamente e verrete riportati sulla pagina Home del Portale Front-Office SUE/SUAP.

12

Problema: Ho Inviato una Pratica edilizia di cui sono Progettista e D.L. ma ho deciso di rinunciare all'incarico e in accordo con il Committente vogliamo nominare un Nuovo Progettista e D.L. in mia sostituzione.

a) -  Quale procedimento devo utilizzare per inviare la Comunicazione all'Ente ?

b) -  Come posso fare per far sì che la Pratica sia trasferita dalla mia area di lavoro all'Area di Lavoro del nuovo Progettista/D.L. 

        incaricato per dargli modo di poter proseguire l'iter tecnico e amministrativo della Pratica fino alla sua conclusione ? 

 

Suggerimento: 

  1. In caso di Cambio D.L/Progettista per richiedere che Il Fascicolo elettronico relativo ad una Pratica presentata venga spostato dall'area di Lavoro di un Tecnico all'area di lavoro del nuovo Tecnico nominato D.L./Progettista seguire le seguenti Istruzioni:

  2. Il Tecnico dimissionario dovrà compilare nell'apposita sezione "COMUNICAZIONI/DOMANDE POST ABILITATIVO"  il procedimento denominato "COMUNICAZIONE IN CORSO LAVORI" [vedi modulo] con il quale si comunica il Cambio DL/Progettista, collegando la nuova istanza alla pratica "madre" sulla quale interviene la suddetta comunicazione (rispondere "SI" alla domanda "se è un integrazione di una pratica presentata" e selezionare con il pulsante "lente di ingrandimento" la pratica di cui trattasi).  

  3. Il Tecnico dimissionario che ha presentato la pratica deve presentare un'integrazione (premendo sul tasto "i" in corrispondenza della Pratica e presentare una dichiarazione a firma congiunta (Olografa del Dichiarante + Digitale sia del Tecnico dimissionario che del Nuovo D.L./Progettista nominato) nella quale si informa l'Ente della Variazione di Nomina e si Richiede che Il Fascicolo Elettronico della Pratica in oggetto sia trasferito dall'Area di lavoro del D.L./Progettista dimissionario all'Area di Lavoro del Nuovo D.L./Progettista incaricato. Nella comunicazione devono essere chiaramente individuati la "username" e la "PEC" di registrazione del Professionista dimissionario e quella del nuovo professionista Nominato D.L./Progettista. 

  4. Contestualmente occorre richiedere l'acquisto inviando una PEC all'indirizzo: protocollo@pec.sportellounicoservizi.it di un ticket per il servizio "INTERVENTO SISTEMISTICO" al costo € 90,00 oltre IVA, su carta intestata del richiedente con documento firmato Digitalmente; in risposta ad essa verranno inviate le istruzioni per il pagamento del ticket e la fruizione del Servizio.

  5. Si precisa che l'intervento non potrà essere effettuato se prima non abbiamo ricevuto via PEC  dall'Ente interessato, la propria Autorizzazione al trasferimento del Fascicolo elettronico di cui sopra.